giovedì 5 marzo 2015

Se mi vuoi bene, il nuovo romanzo di Fausto Brizzi



Nessuno è piú letale di chi vuole fare del bene a tutti i costi.

Cari amici lettori, il 10 Marzo arriva in libreria il nuovissimo romanzo di Fausto Brizzi  “Se mi vuoi bene” edito Einaudi.

Dopo il grandissimo successo di “Cento giorni di felicità” che ha venduto in più di 20 paesi, Brizzi torna con un romanzo profondo, capace di emozionarci e farci anche sorridere.

Ecco la trama:

Esiste una sottile ma fondamentale differenza tra "voler bene a qualcuno" e "fare del bene a qualcuno". Purtroppo Diego Anastasi se ne accorge soltanto quando ha già cinquant'anni, una vita di successo alle spalle e una depressione nuova di zecca in corso. Scopre infatti che tutte le persone che ama non hanno tempo per lui e le sue paure. E capisce che nemmeno lui ha mai fatto davvero qualcosa per loro. Nel tentativo di uscire dalla palude emotiva in cui è precipitato decide cosi di fare "qualcosa di attivo", e soprattutto benefico, per i suoi cari. Il risultato è inevitabile: con la precisione di un cecchino, distrugge l'esistenza di ognuno di loro!

A questo punto vi ripropongo la recensione e l'intervista a Fausto Brizzi del precedente romanzo "Cento giorni di felicità". Buona lettura!


Recensione Cento Giorni di Felicità 

Hanno scritto su Cento giorni di felicità:

«Senza essere ancora uscito in Italia, il libro ha entusiasmato Penguin Usa e Picador UK. Einaudi Stile Libero l'ha venduto a Francoforte a una ventina di altri editori in altrettanti Paesi, dal Brasile a Israele». «la Repubblica»

«Un romanzo carico di tutta la vita che ci scordiamo di vivere illudendoci di essere immortali». «Gioia»

«Brizzi riesce a mescolare lacrime e risate». «Elle»

«Alla Buchmesse della Crisi gara per aggiudicarsi Brizzi». «La Stampa»

«Un tono alla Nick Hornby». «il venerdí di Repubblica»



Nessun commento:

Posta un commento